CONIGLIO IN PORCHETTA

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

 

Coniglio 1
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine q.b.
Salame 50 g
Strutto 20 g
Salsiccia 100 g
Uovo 1
Carne macinata 200 g
Pancetta tesa 50 g
Finocchietto selvatico 100 g
Fegatini di pollo 100 g

DIFFICOLTÀ: MEDIA

TEMPO: 2 h 20 m

PREPARAZIONE

Eliminate i gambi duri ed i fiori del finocchietto.

Lavate con cure le foglioline verdi e lessatele in abbondante acqua salata.

Lavate i fegatini, asciugateli tamponandoli con la carta da cucina e tritateli.

Preriscaldate il forno a 180.

Mettete il manzo, la pancetta, il salame, la salsiccia tagliata a pezzetti ed i 2 spicchi di aglio in un mixer e frullate fino ad ottenere un trito grossolano.

Trasferite il preparato in una terrina, unite l’uovo leggermente sbattuto, 2 cucchiai di olio, aggiustate di sale e di pepe e lavorate il tutto finché non è ben amalgamato. Lavate accuratamente il coniglio,
asciugatelo e riempitelo con la farcia ed i finocchietti.

Ricucitelo con uno spago da cucina, disponetelo in una pirofila unta di olio, spalmatelo con lo strutto e spolverate di sale e di pepe macinato al momento. Cuocete il coniglio in forno per circa 1 h e 30 m e comunque finché la carne non è tenera.

Vino: La proposta in questione è anche un piatto tipico della cucina marchigiana. Si accosta ad un ” Rosso Piceno ” o ad un ” Rosso Conero ” giovane.

Consigli: Una serie di proposte realizzate appositamente per l’evento Pasquale: non solo ricette propriamente ” tipiche” e della tradizione, ma anche una serie di idee per festeggiarla con il principio di ” cucinare e mangiare all’aria aperta”.