fbpx

La soppressa è un salame tipico della regione Veneto, nella quale è prodotta. Si utilizzano varie parti del maiale mescolate insieme con l’aggiunta di aglio. La macinatura è infilata in budelli naturali di bovini e lasciata stagionare per minimo 2 mesi. La prelibatezza della soppressa è l’alternanza del sapore dolce della carne con il sapore deciso dell’aglio; emana, inoltre, un profumo invogliante e delicato.

Esistono due tipi di Soppressa Veneta: la Soppressa di Asiago e la Sopressa Vicentina DOP 

Abbinamenti

La Soppressa Veneta si sposa molto bene con la polenta (poenta e soppressa) e si può anche gustare con un semplice panino o pan biscotto (pan e soppressa).

Infine, per gustarla al meglio consigliamo di bere un calice di vino rosso, come il Cabernet.

Calorie

Una Soppressa Veneta di 100 g ha circa 300 Kcal.

Focaccia con la soppressa veneta – Gabriele Bonci

Ingredienti

  • Farina Di Grano Duro1 kg
  • Acqua600 ml
  • Lievito5 gr
  • Saleq.b
  • Soppressa Venetaq.b
  • Carciofiq.b
  • Olio Extravergine D’olivaq.b
  • Prezzemoloq.b

Preparazione:

Preparate l’impasto con la farina, l’acqua, il lievito (solo 5 gr perchè la temperatura in questo periodo è più alta) e aggiungendo alla fine il sale. Ricavateci una palla e mettetela in una ciotola unta d’olio, fatela riposare in frigorifero per  dieci ore.
Dividete poi l’impasto in due parti, rivestiteci con una parte una teglia unta d’olio, coprite con carciofi affettati e saltati in padella con il prezzemolo e con fette di soppressa veneta.
Chiudete con la seconda parte d’impasto tirato in sfoglia e cuocete la focaccia in forno già caldo a 240°.

  •  
  •  
  •  
  •  

Iscriviti alla nostraNewsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e le offerte del nostro volantino.

ISCRIZIONE EFFETTUATA CON SUCCESSO